Roma News, Notizie AS Roma, Calciomercato Roma, risultati Roma, classifica Serie A Tim

MARIONE: “Se porti Haaland il tifoso non parla più di Totti e De Rossi”, PRUZZO: “La Roma non può più lasciare punti nei big match”

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione. Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: “Fonseca una possibilità la dà a tutti, a chiunque. Lo ha fatto anche con Fazio e Juan Jesus. Io sono convinto che rivedremo a breve Pastore quando starà bene, pensate un po’. Questo significa fare il bene della squadra… Se la Roma pensa di prendere Allegri, non rinnovare il contratto di Fonseca ha un senso. Ma se devi prendere Juric o De Zerbi, allora forse è meglio restare con Fonseca, che non sta facendo un campionato così deludente…” Marione a Centro Suono Sport: “Totti ha detto le cose che un tifoso della Roma dice da sempre. Tiago Pinto? Ha fatto sempre il secondo, nel Benfica lo faceva a Rui Costa. La Roma per ovviare a certi problemi deve spendere i miliardi. Se prendi Haaland che ti spacca le porte, non sentirai più parlare di Totti e di De Rossi, perchè il tifoso è questo, in quel momento l’emozione diventa Haaland… Sono molto perplesso sul fatto che nessuno ha cercato Totti, non capisco questa storia. Ma anche solo per un sondaggio, un caffè. Probabilmente qualcuno ha parlato male di Totti. Non so perchè Friedkin va a prendere uno sconosciuto del Benfica, che qua da noi già chiamano Tiago Finto, e non contatta Totti”. Claudio Capuano a Centro Suono Sport: “Totti ha ragione: alla Roma servono persone che conoscono l’ambiente. Non ci sono, al momento figure rappresentative del club e che possono consigliare nel migliore dei modi i giocatori. Fonseca, domenica, avrebbe potuto utilizzare Juan Jesus e Fazio insieme: almeno avremmo mantenuto i ruoli in campo”. Roberta Pedrelli a Centro Suono Sport: “Contro il Benevento, Bruno Peres e Spinazzola si sono pestati i piedi. Le colpe sono di tutti, non soltanto dell’allenatore”. Roberto Pruzzo a Radio Radio Mattino: “Il campionato può ancora riservarci delle sorprese, in chiave scudetto le partite sono ancora tante. Non so se la Roma sia ancora disposta a lasciare punti negli scontri diretti, deve iniziare a farli o rischia di non entrare in Champions“. Sandro Sabatini a Radio Radio Mattino: “L’Inter è la più forte, la Juventus subito dietro. La Roma è lì con Lazio e Atalanta, deve dare una risposta nel prossimo turno, nello scontro diretto che potrebbe permettere ai giallorossi di rialzare la testa“. .pf-button.pf-button-excerpt { display: none; }L'articolo MARIONE: “Se porti Haaland il tifoso non parla più di Totti e De Rossi”, PRUZZO: “La Roma non può più lasciare punti nei big match” sembra essere il primo su Romanews.
LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU Romanews.eu